Pico cerca ...
Partecipa come ambassciatore d'acqua

Prossimi corsi:
03.05.14 , Bern (DE)

Iscrizione

Samantha Nier
Samantha Nier

Fondo

L’annegamento si situa al secondo posto tra le più frequenti cause di morte negli incidenti che coinvolgono i bambini. Ancora più frequenti sono i casi di „quasi-annegamenti“, i quali spesso lasciano delle lesioni gravi per tutta la vita. Il numero allarmante degli incidenti in acqua e fuori dall’acqua ogni estate fa diventare una necessità, una campagna di prevenzione che informa i bambini sul giusto comportamento in acqua e fuori dall’acqua.

Leggete l'intervista in merito con i professori specialisti in pediatria, Dr. Johannes Mayr e Dr. Jürg Hammer.

Stimolare l’interesse

Perciò la SSS ha lanciato un progetto di prevenzione a lungo termine, denominato “Acqua, amica mia”, per stimolare nei bambini, già in età prescolare (ca 4-7 anni), l’interesse ed il piacere per l’acqua, ma anche per far conoscere loro i rischi che si corrono in acqua, aumentando così sensibilmente la loro consapevolezza e quindi la loro sicurezza.Bälle in einem Bassin (c) Martin Bortolazzo

Il punto cardine del progetto è lo sviluppo di cognizioni graduali ed efficaci nel tempo, da acquisire per mezzo di interventi nelle scuole dell’infanzia. Una simpatica goccia d’acqua di nome Pico, figura di riferimento, guida i bambini attraverso un programma interattivo – comprensivo di materiale ausiliario come album da colorare, autocollanti ecc. Salvatori e salvatrici SSS, appositamente formati, visitano i bambini nelle sedi delle scuole dell’infanzia ed in modo giocoso insegnano a loro il giusto e corretto comportamento in acqua e fuori dall’acqua, analogamente all’educazione stradale. In questo modo, non solo i bambini, ma anche i loro insegnanti imparano il giusto e rispettoso comportamento nell’acqua, quindi possono evitare in futuro delle situazioni di pericolo godendosi il bellissimo elemento acqua.

 
Consegnando ai bambini un opuscolo appositamente realizzato per i genitori, otterremo anche una sensibilizzazione delle persone vicine al bambino, e la prevenzione del progetto allarga così il suo raggio.